sabato 22 settembre 2012

Lettera da un InterCity


Le prime serate fresche hanno uno strano effetto su di me … fanno fare un girotondo ai miei pensieri e mi riportano alla testa idee curiose. Faccio in automatico un bilancio della mia felicità attesa e di quello che vorrei che fosse.



Queste sono le cose che vorrei:

_ i piedi bagnati dalla pioggia nelle mie infradito e sorridere dei miei capelli gocciolanti
_ attraversare la strada carica di libri e scoprire, senza troppa sorpresa, che le auto mi lasciano passare
_ trovare il mio spazio di luce creativo
_ avere un vaso di fiori nuovi sul tavolo ogni mattina
_ l’orticello aromatico in vasetti colorati
_ essere impiastricciata di nutella e ritrovarmi briciole di biscotti in ogni dove

_ trovarti. Finalmente trovarti. Semplicemente trovarti.